La nostra storia

La storia del Mollificio Lomellino inizia verso la fine degli anni ’60, quando Claudio Brembilla, con lo spirito artigiano tipico di quegli anni, crea il “Mollificio Brembilla” con sede a Vigevano, risolvendo con creatività le necessità di subfornitura della dirompente crescita dell’industria meccanica della “Città della scarpa” , in particolare nel settore meccano-calzaturiero.

All’inizio di questo decennio Claudio Brembilla si ritira per raggiunti limiti di età e subentra nella proprietà e nella conduzione aziendale la famiglia Omodeo Zorini, già attiva nella imprenditoria locale nel settore meccano-tessile. L’azienda assume la nuova e definitiva denominazione di “Mollificio Lomellino” e la sede viene trasferita a Cilavegna. La produzione di molle viene diversificata per soddisfare la nuova clientela e le forniture del nostro mollificio entrano in altri, nuovi settori. Viene quindi ampliata la gamma dei prodotti per soddisfare tutto il nuovo mercato del Nord Italia.

Il primo decennio del nuovo secolo si apre per il Mollificio Lomellino con un rafforzamento dell’organizzazione commerciale. Attraverso la collaborazione di due esperti rappresentanti che negli anni verrà ampliata notevolmente l’area di influenza della società acquisendo nuova, e in seguito affezionata, clientela.

Tutte le imprese e tutti i lavoratori purtroppo hanno dovuto subire in questi ultimi anni una profonda e lunga crisi che, provocata inizialmente dal disordine finanziario globale, si è nel periodo più recente trasformata in una moria di imprese e posti di lavoro nel manifatturiero, specialmente in Italia. Tante, troppe piccole imprese nel nostro paese non ce l’ hanno più fatta ad andare avanti ed hanno dovuto chiudere la loro attività.

Il “Mollificio Lomellino” no!  Il momento difficile è stato superato con una semplice strategia: quella di maggiori sacrifici e del maggior impegno, sia da parte della proprietà che dei collaboratori.

La nostra “mission” di oggi e di domani è quella di irrobustire i nostri punti di forza: capacità di consulenza tecnica per la soluzione dei problemi creativi e applicativi di ciascun cliente, la progettazione di nuove soluzioni e processi per la lavorazione del filo, nastro, tubo metallico, la produzione di campionature e piccoli lotti e la possibilità per i nostri uomini e macchine di lavorare molteplici tipi di materia prima dall’acciaio al carbonio, all’acciaio inox al rame ed eventualmente qualsiasi altro metallo anche in conto lavorazione. Garantiamo qualità e conformità del nostro prodotto alle specifiche tecniche del cliente e il rispetto assoluto dei tempi di consegna richiesti.

La “vision” del nostro futuro è diventare partner creativi dei nostri clienti, camminando insieme a loro e raggiungere al più presto la qualità globale nel nostro intero ciclo produttivo, coinvolgendo tutto il personale attraverso una crescita umana e professionale.

La nostra Azienda

Dalla fine degli anni ’60 la flessibilità è la nostra forza. Forniamo una consulenza completa sui prodotti fatti su misura per il cliente e garantiamo un successo definito dalla creatività nella commercializzazione e innovazione di prodotto e di processo.

Fondamentale per noi il “co-design”: lavorare col cliente, camminare insieme a lui, per una qualità globale ed un progetto vincente di sostenibilità.

La nostra azienda effettua investimenti in ricerca e sviluppo, in formazione del personale, in macchinari con un impiego di fondi annuo che supera il 10% del fatturato. Tutto lo staff, dai dirigenti ai due collaboratori commerciali ai sei operatori in officina, è competente e preparato; i nostri uffici sono in grado di parlare e scrivere in italiano, inglese, francese e spagnolo, potendo così intrattenere i contatti con una clientela internazionale.

Al centro di tutto mettiamo la persona e i suoi bisogni: i nostri lavoratori, i nostri clienti, i nostri fornitori.

“Avviene di una civiltà umana la stessa cosa che avviene col grano: il grano nutre l’ uomo, ma l’uomo, a sua volta salva il grano, di cui ripone la semenza. La riserva di semi è rispettata di raccolto in raccolto, come una eredità”.

Antoine de Saint-Exupèry

Il nostro staff

Paolo Banfi
Presidente Cda, direzione generale.

Cesare Parisini
Consigliere delegato alla produzione.

Luigi Bonaschi
Consigliere delegato alla produzione.

Susy Brembilla
Responsabile amministrativa alla produzione.

Ilaria Gambin
Responsabile programmazione produzione.